3 consigli per un bagno più moderno

Sostituire la vasca in muratura

Moltissimi bangi ancora oggi hanno la vasca da bagno in muratura sul alto della stanza che risulta ingombrante e anche scomoda per lavarsi. Spesso durante la ristrutturazione del bagno viene chiesto di rimuovere la vasca e mettere al suo posto un più pratico e moderno box doccia. È un lavoro davvero facile da fare poiché il nuovo piatto doccia viene sistemato proprio dove prima c’era la vasca da bagno in modo da non dover nemmeno fare troppi lavori per spostare i tubi idraulici. I lavori di questo tipo durano poco e permettono di avere un bagno rimodernato e più pratico nel giro di pochi giorni. Il box doccia è un elemento che è consigliato anche per gli anziani che possono far fatica nell’uscire ed entrare nella vasca da bagno se hanno problemi agli arti inferiori.

Cambiare i sanitari

Un trucco per rendere un po’ più moderno un vecchio bagno è preoccuparsi della sostituzione dei sanitari che di certo avranno una forma retrò e poco moderna. Oggi si preferisce installare sanitari sospesi dal pavimento ma non sempre è possibile a causa dei sistemi di scarico che sono a pavimento e allora basta scegliere dei sanitari che abbiano una forma più moderna: la vasta gamma di scelta disponibile aiuta a trovare quello più indicato.si tratta di un intervento facile da fare che no comporta lavoro ingenti che non sempre sono possibili, anche per problemi di budget.

Posare nuovi pavimenti

Un’operazione che permette di rimettere a nuovo il bagno è di certo posare nuovi pavimento. Spesso si usano le piastrelle ma oggi si sente molto parlare di laminato ma anche di resina. Le piastrelle devono essere di grandi dimensioni se si vuole ottenere un effetto molto moderno e minimal senza troppi spazi tra una piastrella e l’altra in moda da dare l’impressione che lo spazio sia maggiore di quello che effettivamente è. Attenzione ai colori che devono essere ben studiati con il resto dell’arredo bagno per uno stile perfetto.

Per prenotare subito un sopralluogo gratuito: www.ristrutturazionebagno-roma.it